Fatturazione Elettronica PA - Codice Univoco: UF6NBZ - Tel. (+39) 0962.367111 | CONTATTI

16
MAG
2013

XXI anniversario strage Capaci – un Logo per la Commissione

XXI anniversario ‘Strage di Capaci’,

iniziativa al liceo di Ciro’

Manifestazione voluta dalla Commissione delle Pari Opportunità di Ciro’ Marina. Evento il 23 maggio alle ore 10:30

CIRO’ MARINAgiovedì 16 maggio 2013

“Gli uomini passano, le idee restano…”, questo il titolo della manifestazione organizzata dalla Commissione delle Pari Opportunità di Cirò Marina per il prossimo, 23 maggio. Una manifestazione organizzata nel “Ricordo della strage di Capaci”, per offrire un momento di partecipazione delle nuove generazioni alla vita istituzionale della città. Opportunità! Il 23 maggio 2013, infatti, ricorre il XXI anniversario della strage di Capaci, avvenuto a pochi chilometri da Palermo, sull’autostrada proveniente da Punta Raisi, nei pressi dello svincolo di Capaci. Nell’attentato mafioso persero la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro. Parlando della strage di Capaci, non può non parlarsi di quella che seguì due mesi dopo, per l’esattezza 57 giorni, il 19 luglio del 1992, divenuta nota come la strage di via d’Amelio, anch’essa di stampo mafioso, strettamente legata a quella di Capaci, in cui persero la vita il giudice antimafia Paolo Borsellino e la sua scorta, composta da Agostino Catalano, Emanuela Loi, la prima donna a cadere in servizio scorta, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. “Per questa ricorrenza, si legge nel comunicato diffuso dalla Commissione Pari Opportunità di Cirò Marina, si moltiplicano le iniziative in tutto il territorio nazionale.

La Commissione pari opportunità, in piena condivisione con l’Amministrazione Comunale e l’Assessorato alla Pubblica Istruzione, vuole ricordare quel tragico momento della storia italiana e soprattutto vuole “non dimenticare” le figure di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e dei tanti eroi involontari e coraggiosi servitori dello Stato che hanno sacrificato la vita per la libertà. L’evento organizzato dalla Commissione, vuole coinvolgere la cittadinanza, ma soprattutto i giovani nelle scuole, perchè possano veicolare il messaggio antimafia e realizzare l’affermazione di Falcone: “Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini”. L’idea di coinvolgere le scuole superiori del territorio nell’ideazione del logo della Commissione per le Pari Opportunità – spiega Pina Malena, vice-presidente della Commissione Pari Opportunità – nasce dalla volontà di aprire un forte canale di dialogo con i ragazzi, stimolare una discussione corale sulle pari opportunità, favorire la creatività e la partecipazione dei giovani alla vita sociale. In questo evento è stata inserito l’atto di premiazione del concorso “Un logo per le pari opportunità” indetto dalla stessa commissione, che avverrà nel Liceo Scientifico “Ilio Adorisio” di Cirò, luogo deputato a scelte educative, il cui obiettivo è quello di puntare sulla formazione di una generazione di cittadini responsabili che un domani responsabilmente faranno parte della futura vita Istituzionale, locale e non solo. Appuntamento quindi alle ore 10:30 del 23 maggio prossimo presso il Liceo di Cirò.

contatore