Fatturazione Elettronica PA - Codice Univoco: UF6NBZ - Tel. (+39) 0962.367111 | CONTATTI

24
AGO
2020

Bilancio di Previsione 2020-2022: Approvazione tariffe, agevolazioni e termini di versamento della Tari per l’anno 2020

Nell’ambito degli adempimenti propedeutici all’approvazione del bilancio di previsione 2020 – 2022, la Commissione Straordinaria, con i poteri del Consiglio Comunale, ha adottato la deliberazione n. 8 del 13.08.2020, in materia di tariffe, agevolazioni e termini di versamento della TARI per l’anno 2020.
Per quanto riguarda le tariffe, in applicazione dell’art. 107 comma 5 del DL 18/2020 “Cura Italia”, sono state confermate per l’anno 2020 le medesime tariffe TARI già adottate per l’anno 2019, con riserva di provvedere entro il 31 dicembre 2020 alla determinazione ed approvazione del piano economico finanziario dei servizi di raccolta e smaltimento rifiuti (PEF) per il 2020 con conseguente ripartizione nei tre esercizi finanziari decorrenti dal 01.01.2021 dell’eventuale eccedenza dei costi risultanti dal PEF rispetto a quelli posti a base delle tariffe applicate.
È stato inoltre previsto, con valenza regolamentare, che per le utenze non domestiche relative ad attività produttive e commerciali che abbiano subito danni per effetto dei provvedimenti emergenziali legati alla diffusione del virus Covid-19, la tassa sui rifiuti TARI per l’annualità 2020 sia ridotta del 25%, sia per la quota fissa che per quella variabile; il minore introito per le casse comunali determinato da tale riduzione tariffaria, stimabile in circa € 107.000,00, troverà compensazione nelle risorse derivanti dalla riduzione degli oneri finanziari a carico del Comune per effetto dell’operazione di rinegoziazione dei prestiti e dei mutui prevista dall’art. 113 del D.L. 19 maggio 2020, n. 34 convertito nella legge 17 luglio 2020 n° 77, evitandosi così che il beneficio di cui sopra debba comportare aggravi per altre utenze, in base al noto principio della copertura integrale dei costi del servizio.
È stata, altresì, introdotta, per le utenze domestiche residenti, una ulteriore agevolazione, grazie alla quale per la determinazione dei componenti il nucleo familiare, non si terrà conto dei componenti domiciliati fuori Comune per motivi di lavoro o di studio per un periodo di almeno a sei mesi nell’arco dell’anno solare; per la fruizione del beneficio, l’utente interessato dovrà presentare apposita istanza entro il 31 ottobre 2020, corredata di copia del contratto di locazione, regolarmente registrato presso l’Agenzia delle Entrate ovvero di certificazione concernente l’attività di lavoro o di studio svolta.
Inoltre, si è preso atto della novella normativa introdotta dall’art. 58 quinquies del decreto-legge 26 ottobre 2019 n.124 convertito nella legge 19 dicembre 2019, n.157, secondo la quale gli studi professionali passano dalla categoria 11 alla categoria 12 dell’allegato n.1 al Regolamento di cui al DPR 158/1999; tale variazione comporterà per gli interessati l’applicazione di una tariffa sensibilmente più bassa di quella previgente.


COMUNICAZIONE AUTOLETTURA CONSUMI IDRICI -APPLICAZIONE TARIFFA AGEVOLATA
Confidando nella collaborazione degli utenti, si è ritenuto opportuno accludere agli avvisi TARI un modulo per l’autolettura dei consumi idrici registrati dai misuratori installati presso ciascuna utenza.
La comunicazione dei consumi tramite autolettura consentirà per le utenze domestiche residenti l’emissione di fattura in linea con i consumi effettivi, senza quindi far ricorso a consumi stimati con eventuali successivi conguagli, nonché, come disposto dalla Commissione Straordinaria con Delibera n° 32 dell’11/03/2019, l’applicazione dal 1 gennaio 2019 della tariffa agevolata (20 % in meno rispetto alla tariffa base applicata fino a 18,25 mc/anno per ciascun componente di nucleo familiare residente).
Per le utenze domestiche non residenti e per le utenze non domestiche l’autolettura dei consumi consentirà di emettere fattura solo per i consumi reali, evitando anche qui il ricorso a consumi stimati e ad eventuali successivi conguagli.

75 visite

contatore